lunedý 27 gennaio 2020
 
 
.
ALIVESHOES project
ALIVESHOES project
Artisti :
Steven Siegel – Francesco Arena – Gabriele De Santis – Jaap Scheeren – Susanne Neumann - Jonathan Allen – Martina Magno – Sebastiano Mauri – Ravi Agarwal – Miina Akkijykka
A cura di Camilla Boemio

Ancona, 16.04.10
L’arte contemporanea prende forma con ALIVESHOES – www.aliveshoes.org : un website nel quale l’ installazioni realizzate sono state filmate e documentate rendendo l’ Arte Contemporanea fruibile da una piattaforma diversa rispetto allo spazio espositivo di una canonica mostra .
Un progetto nel quale l’ Arte Contemporanea e la Moda si fondano proponendo un modo originale e giovane di potere fruire  di cultura e idee .
Gli artisti sono divisi in due categorie : internazionali e giovani .
Il primo gruppo di artisti coinvolti nell'ambito del progetto internazionale "ALIVESHOES"  sono undici .
Il progetto verrà presentato al pubblico in contemporanea mondiale nel mese di Aprile.
La prima fase del progetto durerà dal mese di Aprile al 30 Settembre 2010 .
Questo progetto si pone come ambizioso obiettivo quello di cambiare in modo radicale i vecchi paradigmi della moda e dell'arte contemporanea fondendoli assieme per creare una "Nuova Arte" che sia sostenibile per tutti e sostanzialmente evoluta.
Quasi tutte l’ installazioni e le video – installazioni sono state realizzate nelle marche .
Per maggiori informazioni sul progetto: www.aliveshoes.org 
Website della curatrice : www.camillaboemio.com
blog http://aniconics.splinder.com
Per riferimenti sull'opera di Porta Pia: http://www.bigmouthmedia.it/aliveshoes/striped-arch.html
Informazioni :
MAIL
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  
TEL : +390236582731
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Arturo della penombra

Arturo della penombra
Iride Carucci

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it