martedý 21 gennaio 2020
 
 
.
Angela de Sando / Simeone Biselli
Quartu Sant’ Elena (CA)
Da sabato 24 aprile a venerdì 07 maggio 2010
autori – Angela de Sando / Simeone Biselli
titolo dell’evento- “Play>RISk/Introspezione”
luogo – Centro museale d’Arte “QuARTissimo” 
Via G. Verga, 10  Quartu Sant’ Elena (CA) 09045
www.aversanoegiordanoarte.org
vernissage- sabato 24 aprile 2010 ore 19.00
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 20:30
Ingresso Libero
curatore- Andrea Gennaro Aversano

Doppia personale di Simeone Biselli terzo classificato al Premio QuARTissimo 2009
e Angela de Sando vincitrice del premio fondatori Aversano&Giordano.

<<”Play>RISK” di Angela de Sando, [Sommersi quotidianamente da un’immensa quantità di informazioni, attraverso la televisione, il web, i giornali, resistiamo con difficoltà, quasi senza respiro.
Una perdita di orientamento accompagna i nuovi utenti del web in cyber navigazioni in internet prive di scopi, tra sequele ininterrotte di immagini registrate e combinate secondo determinati codici interpretativi. Ogni avvenimento o azione appare come fosse spettacolo, finzione, sembra che nulla accada veramente poiché in fondo non ne siamo coinvolti in primo luogo. Dolore e morte potrebbero benissimo costituire la propaganda pubblicitaria per una multinazionale di capi d’abbigliamento (ogni riferimento non è puramente casuale).
Una sequela infinita di fotogrammi a stento ricostruisce il riflesso di una realtà d’altronde ormai lontana dalla nostra vita, data la strenua ricerca di spazi effimeri e virtuali].>>

<< Il ciclo “Introspezione 2010” di Simeone Biselli, è il risultato dell’analisi del mondo interiore che trova le sue ragioni ultime, nel percorso di natura surrealista.
Biselli riesce nell’impresa non facile di unire l’abbandonarsi all’istinto puro, tipico del movimento culturale del 900’, alla sperimentazione contemporanea di tecnica e colore. E’ una visita all’inconscio che richiede necessariamente l’implosione, se presente, o l’assenza apparente del colore. Il pensiero “libero di vagare” perché ha annullato i freni inibitori, conduce la melodia sinfonica delle opere di uno straordinario interprete del pensiero di Andrè Breton.>>

Ideazione e cura della mostra: Andrea Gennaro Aversano
Organizzazione e allestimento mostra: Andrea G. Aversano – Sandro Giordano
Ufficio Stampa: Andrea G. Aversano
www.aversanoegiordanoarte.org


 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

La Promessa
La Promessa
Una storia di fede e d’amore di fine ’700
di Giorgia Coppari








Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it