domenica 16 dicembre 2018
 
 
.
Omar Gallian
galliani.jpgA Fermo s’inaugura domenica 1 Agosto alle ore 19
la mostra  “Omar Galliani.
Opere scelte ”.
 
Fino al 5 settembre la Galleria in Largo Fogliani 2 a Fermo
esporrà una serie di opere su carta, su tela e su tavola del maestro Omar Galliani.
 



FERMO _  La Galleria “Monja Ercoli Arte Contemporanea” inaugura in Largo Fogliani 2, domenica 1 agosto alle ore 19, la mostra  “Omar Galliani – opere scelte”..
Le opere in mostra ripercorrono le tematiche ed i cicli trattati tra gli anni Novanta e Duemila da “In natura” a “A nuovi fiori” da “Nuovi Santi” a “Nuovi Santi a Nuovi Fiori”, da “Oriente ed Occidente” alle opere dei primi Anni Novanta.
Flavio Arensi sottolinea:”…. La maieutica di Omar Galliani è in fondo l’invito intimo e personale che rivolge all’osservatore, e in primis a se stesso, di aprire gli occhi… chiudere gli occhi…..Nelle tavole l’attrito della grafite segna dinamiche o arabeschi, con linee che entrano ed escono dal disegno, tracciano percorsi nelle figure che schiudono poi serrano come un vortice di linee disperse fra la densità dei corpi e la leggerezza dell’aria circostante”.
Ed ancora: “Non ci sono déi in questi lavori, solo i Nuovi Santi che occupano l’iconografia dolce delle promesse, la loro solitudine interiore, la bellezza estrema dei corpi che sfiorano l’aria e sentono epiteliale il fiato dei giorni….. Galliani chiude tutte le storie fra le pieghe del volto, nelle pupille che spariscono e ritornano come annunci di una storia nel pieno della sua stagione migliore”. (da “ Suonano i luoghi di Galliani” Dep Art 2009).
Dell’artista nato a Montecchio Emilia nel 1954 ricordiamo alcune tra le principali mostre collettive e personali tenute nell’anno 2009, senza  dimenticare alcune delle tappe fondamentali che hanno segnato il suo percorso artistico:

2009
LIII Biennale di Venezia;
“Far away from Xian” Shangeye Gallery, Shangay (Cina);
“La Figlia era nuda” Galleria k35 Artgallery, Mosca (Russia);
“S.Apollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol”, Museo Diocesano, Veneezia;
“.....Lento ritorno” galleria Angle Art Gallery, Saint Paul de Vence (Francia);
“Dalle stanze dei miei disegni”, Museo Nazionale di Villa Guinigi, Villa Bottini, Lucca;
60 Premio Michetti, MuMi – Museo Michetti, Francavilla al mare (Chieti);
Hedendaagse religieuze kunst, Bruxelles (Belgio).
2007
LII Mostra Internazionale, La Biennale di Venezia, Fondazione Querini Stampalia, Venezia.
2003-2005
Bejing Biennal, Bejing, Cina. Vince il prim o premio nel 2003.
1996
XII Quadriennale di Roma
1986
Biennale di Venezia, Padiglione Internazionale;
1986-1996
Quadriennale di Roma
1982
Biennale di Venezia, Padiglione Internazionale;
XII Biennale di Parigi, Francia;
XVI Biennale di Tokio, Modern Art Museum of Tokio, Modern Museum of Kioto, Modem Art Museum of Nagasaky, Modern Art Museum of Hiroshima, Giappone;
1981
Biennale di Sao Paulo, Brasile;

Il progetto della mostra è stato curato da Monja Ercoli e Andrea Giusti.
La mostra rimarrà aperta fino al 5 settembre e sarà visitabile ad ingresso  libero da martedì a giovedì dalle 17 alle 20 e dal venerdì alla domenica dalle 18 alle 23.30.
Sarà possibile effettuare visite in orari diversi previo appuntamento.
Per contatti ed informazioni: tel. 0734 – 611053,  cell. 393-9683402, e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Sito web: www.monjaercoli.com



 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Ankon Borderline

Massimo Di Matteo 

"Ankon Borderline - Miti secolari e storie di una Città difficile-"

Il lavoro editoriale 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it