mercoledý 19 dicembre 2018
 
 
.
NATURARTE

NATURARTE 

Fondazione Duca Roberto Ferretti di Castelferretto
Via della Battaglia, 52 - 60022 Castelfidardo (AN)
Tel./fax 071780156 E-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
C.F.: 93079910423 PARTITA IVA: 02379530427
Fondazione senza fini di lucro per la tutela e la divulgazione del patrimonio culturale, storico, artistico e naturale della Numanatide
CONCORSO
NATURARTE - Tra arte, storia e natura
nell’area della Battaglia di Castelfidardo
I edizione
La Fondazione Roberto Ferretti di Castelfidardo, in collaborazione con Polis Nova, associazione culturale
per la tutela e valorizzazione del paesaggio, con sede ad Ancona e l’artista Walter Paoletti, con il
patrocinio della Provincia di Ancona e del Comune di Castelfidardo, promuove la prima edizione del
concorso “NATURARTE - Tra arte, storia e natura nell’area della Battaglia di Castelfidardo”. Tale
manifestazione offre la possibilità ai giovani di realizzare nel tempo opere d’arte contemporanee che
interagiscano con il contesto naturale e storico che le ospiterà, valorizzando le peculiarità dell’area che
vide realizzarsi l’Unità d’Italia. Lo scopo è quello di promuovere un territorio dall’alto valore naturalistico e
storico anche mediante l’esposizione qualificata di opere d’arte nelle quali i giovani artisti esprimano il
senso del rapporto con la natura ed il patrimonio culturale del territorio, basato sul rispetto e la tutela,
traendo ispirazione da essi.
Art. 1 - Destinatari
Il concorso è aperto a tutti gli artisti italiani e stranieri di età fino ai 35 anni, senza alcuna distinzione.
Art. 2 - Oggetto
Oggetto del concorso è la realizzazione di un’istallazione d’arte presso l’area della Battaglia di
Castelfidardo che verrà scelta tra i partecipanti che invieranno un bozzetto raffigurante la propria idea di
opera da realizzare in tale contesto.
Art. 3 - Tecnica
Ogni artista dovrà ispirarsi al paesaggio naturale e alle testimonianze risorgimentali del territorio, in
modo che l’opera si generi da stimoli ed impressioni derivanti dall’ambiente stesso dialogando con esso.
Le opere si dovranno rifare ai concetti dell’”Arte Ambientale” intesa come attività artistica costituita da
opere tridimensionali, temporanee e deperibili, realizzate in contesti naturali ed ispirate dagli stessi,
utilizzando per lo più materiali trovati sul posto (per esempio sassi, foglie, rami, radici, alberi caduti, ecc.
…) ed in percentuali minori altri materiali della tradizione scultorea, evitando effetti negativi sul contesto.
L’opera definitiva dovrà essere realizzata con dimensioni massime in altezza di cm 350 e con dimensioni
massime a terra di cm 200x200.
Art. 4 - Seminario informativo
Quanti sono interessati a partecipare dovranno far pervenire con qualsiasi mezzo entro e non oltre il
28/03/2011 alla Fondazione Ferretti - via della Battaglia n. 52 - 60022 Castelfidardo (AN) tel./fax
071780156 Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo il proprio curriculum e il modulo di iscrizione allegato alla
presente per poter prendere parte al seminario informativo gratuito che si terrà a Castelfidardo (AN) nella
giornata di sabato 02 aprile 2011 dalle ore 09.00 alle ore 13.00.
La mattinata prevede la visita guidata al contesto territoriale dell’area della Battaglia di Castelfidardo e al
luogo dove verrà realizzata l’opera, oltre alla fornitura di materiale informativo utile.
L’iscrizione al concorso è gratuita, mentre le spese di viaggio per la partecipazione al seminario sono a
carico del partecipante.
Art. 5 - Modalità di partecipazione
Ogni artista, che preventivamente abbia partecipato al seminario informativo, potrà far pervenire alla
Fondazione Ferretti entro e non oltre il 06 giugno 2011 un bozzetto della misura di cm 70x50 in formato
grafico e/o fotografico corredato della specifica dei materiali per la realizzazione.
Art. 6 - Selezione del vincitore
Il comitato organizzatore, costituito da personalità adeguate, a suo insindacabile giudizio tra tutti i
bozzetti pervenuti sceglierà i cinque che riterrà più meritevoli e coerenti con le finalità del concorso,
anche in base alla concreta fattibilità delle opere raffigurate.
Per individuare il vincitore del concorso, i cinque bozzetti finalisti, esposti insieme a tutti gli altri in una
mostra aperta al pubblico, saranno sottoposti al giudizio dei visitatori che potranno esprimere la propria
preferenza attraverso la compilazione di una scheda contestualmente alla visita.
Al termine della mostra, le schede compilate verranno scrutinate e il risultato decreterà il vincitore.
Art. 7 - Realizzazione dell’opera
L’opera del vincitore dovrà essere realizzata nel weekend 6-7 agosto 2011 con materiali resi disponibili
dall’organizzazione e preventivamente approvati dall’artista.
Il vincitore sarà ospitato gratuitamente durante la realizzazione dell’opera e al termine riceverà un
compenso di € 2.000,00 al lordo delle ritenute di legge.
L’opera d'arte rimarrà in loco come patrimonio della collettività e verrà garantita un’adeguata
divulgazione di tutta la manifestazione.
Il presidente
EUGENIO PAOLONI

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

IL BAMBINO CHE SEPPELLIVA CHITARRE

IL BAMBINO CHE SEPPELLIVA CHITARRE

Sergio Cardinali 

EDIZIONI CREATIVA Collana LE PLEIADI 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it