domenica 16 dicembre 2018
 
 
.
La Promessa
La Promessa
Una storia di fede e d’amore di fine ’700
di Giorgia Coppari








la_promessa-copp.jpgLa Promessa
Una storia di fede e d’amore ambientata nell’Ancona di fine ’700
Giorgia Coppari presenterà ad Ancona, giovedì 10 novembre, alle ore 19.45  presso l’Osteria Teatro Strabacco la nuova edizione – curata dalla casa editrice Itaca – del suo romanzo La Promessa.
Si tratta di una storia di fede e d’amore ambientata alla fine del ’700 nelle Marche. Un ragazzino di nove anni, figlio di contadini, si innamora di una sua coetanea e per conquistarla le promette di diventare costruttore di navi. Così lascia la campagna per recarsi ad Ancona, dove si svolgerà la sua intensa vita tra le opportunità e le difficoltà che la città riserva a chi non le appartiene e tra gli ostacoli da superare per mantenere la sua promessa. La vicenda personale del protagonista si intreccia con quella storica della Rivoluzione francese e dell’arrivo delle truppe napoleoniche, accompagnato da eventi prodigiosi che toccano profondamente la vita di tutti i vari personaggi.
La promessa di Luigi, il nome del protagonista, è in realtà il desiderio che un’intuizione buona si realizzi, che la promessa della vita si compia, nonostante gli errori, le infedeltà, la meschinità di cui ogni uomo è fatto. La nostra attesa, perché è di questo che si tratta, è destinata a rimanere delusa?
“E allora perché attendiamo?” (Cesare Pavese).



L’AUTRICE
Giorgia Coppari, 49 anni, vive ad Ancona dove insegna italiano e storia alle superiori. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nel 2005 ne La Voce di Romagna e nel 2006 ne L’Azione e in Indiscipline, sette storie tra i banchi, Il lavoro editoriale.

Giorgia Coppari, La Promessa, Itaca, p. 160
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

101 storie sulle Marche

101 storie sulle Marche
che non ti hanno mai raccontato

Marina Minelli

 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it