mercoledý 18 settembre 2019
 
 
.
Christo

Christo


senza-titolo-12.jpgChristo e Jeanne-Claude, o più spesso solo Christo, è il nome del progetto artistico comune dei coniugi statunitensi (nati lo stesso giorno, il 13 giugno 1935) Christo Vladimirov Javašev (di origine bulgara, nato a Gabrovo) e Jeanne-Claude Denat de Guillebon (di origine franco-marocchina, nata a Casablanca, morta il 18 novembre 2009). La coppia è fra i maggiori rappresentanti della land art ed è nota per le sue opere d’arte su grande scala. Christo Javašev è nato a Gabrovo, in Bulgaria, il 13 giugno 1935. Dopo gli studi di Belle Arti a Sofia (1953-1956), si trasferisce a Parigi nel 1958 forma il gruppo dei nuovi realisti. Le sue prime opere sono dei dipinti astratti e degli impacchettamenti di oggetti (bottiglie, bidoni, cartoni, tavoli ecc.) o di modelli viventi nella tela o nella plastica. Jeanne-Claude Denat de Guillebon, era francese. Nata a Casablanca in Marocco il 13 giugno 1935, lei e Christo sarebbero nati lo stesso giorno alla stessa ora. Si è laureata in filosofia nel 1952 a Tunisi. I due si incontrano nel 1958, anno che segna l’inizio della loro collaborazione artistica. Christo è principalmente l’artista, e Jeanne-Claude l’organizzatrice: «Le opere destinate al pubblico sono firmate da Christo e Jeanne-Claude, i disegni da Christo». Dopo essere immigrati negli Stati Uniti nel 1964, cominciano a realizzare dei sublimi progetti di ampio respiro, intervenendo in maniera diretta ed effimera su degli edifici, dei monumenti o dei paesaggi interi

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

La Promessa
La Promessa
Una storia di fede e d’amore di fine ’700
di Giorgia Coppari








Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it