domenica 16 giugno 2019
 
 
.
Ontani
senza-titolo-14.jpgOntani Luigi

Pittore e scultore, nato a Montovolo presso Vergato (Bologna), il 24 novembre 1943. Formatosi a Bologna, ha poi compiuto frequenti viaggi in Estremo Oriente prima di stabilirsi nel 1970 a Roma. O. ha presentato il suo lavoro in numerose mostre personali (la prima fu allestita presso il Centro San Fedele di Milano nel 1970) e partecipato a significative rassegne collettive, da Italian art now (1982, New York, Solomon R. Guggenheim Museum) a Una generazione postmoderna (1983, Roma, Palazzo delle Esposizioni), da Aspects of Italian art today 1960-1985 (1986, Francoforte, Frankfurter Kunstverein) alle diverse edizioni della Biennale di Venezia (1978, 1986, 1995).

Temperamento vivace e sperimentatore, ha elaborato, con narcisistico edonismo, performances incentrate sulla sua persona, presentando se stesso come sorta di tableau vivant o in autoritratti fotografici di grandi dimensioni ispirati a personaggi celebri (Pulcinella, Don Giovanni, Superman ecc.); successivamente ha prodotto anche serie di dipinti popolati da esili figurette di ispirazione mitologica, caratterizzati da un esuberante uso delle gamme cromatiche. Dai primi anni Ottanta, fondendo il fascino per la manualità artigianale al gusto per la contaminazione di matrice onirico-surreale, O. ha realizzato oggetti in legno, porcellana o vetro soffiato che preludono al progetto utopico per una Casa degli Ontani. Sul tema delle quattro età dell'uomo, dei quattro elementi, delle quattro stagioni, ha ideato le vetrate del Municipio di Vergato (1998).
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Ankon Borderline

Massimo Di Matteo 

"Ankon Borderline - Miti secolari e storie di una Città difficile-"

Il lavoro editoriale 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it