lunedý 18 marzo 2019
 
 
.
Louise Bourgeois
senza-titolo-33.jpgLouise Bourgeois

Louise Bourgeois (Parigi, 25 dicembre 1911 – New York, 31 maggio 2010) è stata una scultrice e artista francese.Si formò come scultrice alla École des Beaux-Arts di Parigi, per poi approdare a New York City nel 1938. Acquisì la cittadinanza degli Stati Uniti nel 1951 e partecipò a diversi correnti artistiche, dapprima sotto l’influenza del surrealismo degli emigrati dall’Europa e dedicandosi, a partire dagli anni sessanta, alla lavorazione del metallo realizzando tra l’altro delle installazioni.
La sua popolarità aumentò con la partecipazione alla documenta nel 1983 ed alla Biennale di Venezia nel 1993.
Negli anni più maturi, l’artista si occupa in maniera approfondita di temi come la sessualità, la famiglia e la solitudine, rappresentando immagini trasfigurate del membro maschile nelle sue installazioni e celebrando il concetto di maternità con enormi sculture filigrane a forma di ragno; si tratta di opere di carattere onirico spesso ripetute per essere poi installate in diverse città, dell’altezza di una decina di metri.
La Tate Modern di Londra le ha dedicato un’ampia retrospettiva in occasione del suo novantacinquesimo compleanno (2007), destinata a continuare in diverse sedi di prestigio tra cui il Centre Pompidou.
È scomparsa nel 2010 a New York all’età di 98 anni.
Dal 5 maggio al 19 settembre 2010 aprirà al pubblico una retrospettiva a Venezia a cura di Germano Celant, presso la Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, che presenta la produzione quasi sconosciuta di opere realizzate in stoffa.
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

101 storie sulle Marche

101 storie sulle Marche
che non ti hanno mai raccontato

Marina Minelli

 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it