venerdý 14 dicembre 2018
 
 
.
SICUREZZA E LAVORO

gtf2b.jpgSICUREZZA E LAVORO: DUE INCONTRI CON I GIOVANI IN PROVINCIA DI CUNEO
Un week-end a Manta e Verzuolo all’insegna di sicurezza, salute, sport e scuola

Venerdì 25 e sabato 26 gennaio 2013
Dopo l’incontro del 16 gennaio scorso con gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “Giuseppe Peano” di Torino e il seminario del 24 gennaio all’API di Torino sui contribuiti Inail 2013, Sicurezza e Lavoro promuove in provincia di Cuneo due momenti di riflessione e dibattito con giovani, studenti, sportivi e rappresentanti delle Istituzioni.

Venerdì 25 gennaio 2013, alle ore 20.30, presso l’oratorio della Parrocchia di Santa Maria degli Angeli a Manta (Cuneo), si terrà l’incontro: “Saper ripartire dopo un infortunio sul lavoro: sport e disabilità”.
Il direttore della rivista Sicurezza e Lavoro Massimiliano Quirico dialogherà con Marco Boffa, Luigi Grill e altri atleti di handbike, monosci e bici (tra cui rappresentanti dell’associazione ciclistica All Bikes di Manta) per raccontare esperienze e successi sportivi di atleti con disabilità, che si sono impegnati per ricostruirsi una vita dopo gravi infortuni e sono ora un esempio per tanti ragazzi e adulti in difficoltà.
Parteciperanno studenti delle scuole medie, genitori e giovani del territorio.

Sabato 26 gennaio 2013, alle ore 10.00, a Verzuolo (Cuneo), presso Palazzo Drago, Sicurezza e Lavoro incontrerà invece docenti e studenti dell’ultimo anno dell’Istituto Tecnico Industriale “Giovanni Rivoira” e dell’Istituto Tecnico Agrario “Paolo Barbero”.
Interverranno il sindaco di Verzuolo Gianfranco Marengo, il direttore della rivista Sicurezza e Lavoro Massimiliano Quirico e l’atleta di handbike e monosci Marco Boffa, infortunato sul lavoro, testimonial di Sicurezza e Lavoro, già vincitore dell’edizione 2012 del Premio “Sport è Salute”.
“È un’iniziativa rivolta ai ragazzi maggiorenni che stanno per terminare gli studi – spiega il sindaco Gianfranco Marengo – per iniziare a responsabilizzarli rispetto alle nuove opportunità e alle regole che dovranno rispettare una volta entrati nel mondo del lavoro. Con l’augurio agli studenti di finire bene l’anno scolastico, vogliamo iniziare un percorso che coinvolga scuola, giovani e imprese sulle tematiche relative alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in collaborazione con la rivista Sicurezza e Lavoro”.
Per l’occasione a Palazzo Drago verrà allestita la mostra “L'Italia che muore al lavoro”, realizzata da Sicurezza e Lavoro con Regione Piemonte, Inail, Museo nazionale del Cinema e Festival CinemAmbiente. Ingresso libero.
A ogni incontro saranno distribuite gratuitamente copie della rivista Sicurezza e Lavoro.
Sostieni Sicurezza e Lavoro e le sue iniziative, con una donazione, con Paypal o carta di credito.

La rivista Sicurezza e Lavoro è un periodico a diffusione nazionale, cartaceo e web, per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Realizza, organizza e promuove in tutta Italia eventi, workshop, seminari, dibattiti, pubblicazioni, laboratori nelle scuole, mostre (contattaci per richiedere l’allestimento della mostra “L'Italia che muore al lavoro”, continuamente aggiornata con fotografie, testi e video), filmati, documentari, manifestazioni sportive e rappresentazioni teatrali sul tema del lavoro.
È media partner del Giro d’Italia di Handbike e della Scuola nazionale di Alt(r)a Amministrazione.
Ha ideato e promuove il premio “Sport è Salute” e la “Settimana della Sicurezza”.
Propone laboratori didattici, conferenze e iniziative per docenti e studenti, tra cui il progetto “A scuola di sicurezza”.
L’archivio della rivista è disponibile gratuitamente on line.
Per ricevere il periodico in formato elettronico è possibile iscriversi gratuitamente alla nostra newsletter (box in alto a destra, su www.sicurezzaelavoro.org) oppure inviare un'e-mail, indicando un recapito telefonico, per ricevere copie cartacee.

La rivista Sicurezza e Lavoro è stampata su carta riciclata FSC.
Altre notizie, aggiornamenti e foto sulla pagina Facebook di Sicurezza e Lavoro.
(Massimiliano Quirico)

Torino, 25 gennaio 2013

CONTATTI:
Massimiliano Quirico
direttore “Sicurezza e Lavoro”
tel. +39 339/412.61.61
e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
sito web: www.sicurezzaelavoro.org

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

101 storie sulle Marche

101 storie sulle Marche
che non ti hanno mai raccontato

Marina Minelli

 

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it