lunedý 10 dicembre 2018
 
 
.
De Dominicis
senza-titolo-41.jpgGino De Dominicis

(Ancona, 1947 – Roma, 29 novembre 1998) è stato un artista italiano.
È stato uno dei più emblematici e controversi artisti del panorama italiano del secondo dopoguerra. Complesso ed enigmatico, esplicitò la propria poetica attraverso le più diverse tecniche espressive (egli stesso si definì un pittore, uno scultore, un filosofo ed un architetto).
Difficilmente inquadrabile in una precisa corrente artistica, non rientrando né nell’ arte povera, né nella Transavanguardia, né in altre correnti artistiche più o meno note, il suo lavoro si caratterizza invece per una totale indipendenza sia dalle mode che dai gruppi. In vita fu circondato da un alone di mistero e di irreperibilità, soprattutto per la sua volontà di isolare il proprio lavoro dall’ omologazione del mondo dell’ arte, centellinando sia mostre che apparizioni pubbliche. Per sua scelta non furono mai pubblicati cataloghi o libri sulla sua produzione, né attribuì alla fotografia alcun valore documentario o pubblicitario della propria opera.
De Dominicis deve buona parte della sua fama a alcune performances come a quella tenutasi alla biennale di Venezia del 1972.
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Arturo della penombra

Arturo della penombra
Iride Carucci

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it