venerdý 14 dicembre 2018
 
 
.
Borsellino e Falcone
borsfalc1.jpgMostra d'arte collettiva “Borsellino e Falcone – Uomini, Martiri, Icone 1992_2016”,
nell'ambito di Castelbellino Arte 26^ edizione: mostre, musica, teatro, cinema e filosofia
Dal 10 al 24 luglio
 
Domenica 10 luglio inaugurazione della mostra collettiva itinerante “Borsellino e Falcone – Uomini, Martiri, Icone 1992_2016”, che dopo aver fatto alcune tappe in città piemontesi arriva nelle Marche, portandosi la testimonianze della cultura ANTImafia. La mostra si è sviluppata nel percorso attraverso: laboratori, performance teatrali, video, foto e dipinti sul tema. All'inaugurazione saranno presenti anche alcuni esponenti dell Associazione LIBERA Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.
 
La mostra  “Borsellino e Falcone – Uomini, Martiri, Icone 1992_2016”
ha lo scopo di promuovere e diffondere la "cultura della Legalità", attraverso
la figura dei magistrati italiani Paolo Borsellino e Giovanni Falcone che
sicuramente sono i morti per mafia più conosciuti, purtroppo, i morti per mafia sono
tantissimi, e qui esposto c’è un elenco di nomi da non dimenticare che parte dal 1893 fino
ad oggi, 2015, più di 800 persone, pubblicato dall’associazione LIBERA nomi, numeri
contro le mafie, l’associazione di Don Ciotti che si occupa di promuovere la cultura della
legalità, ma si occupa anche di riconvertire i beni confiscati alla mafia in luoghi di utilizzo
sociale. Ma non solo questa mostra vuol parlare di mafia ma di quello che lo studioso delle
tradizioni popolari siciliane, Giuseppe Pitré chiamava “il sentire mafioso”,
cioè quella visione della vita, di una regola di comportamento, di un modo di realizzare
la giustizia, di amministrarla, al di fuori delle leggi e degli organi di STATO.

lella vairo
 
Alle ore 18.30,  taglio del nastro per “Borsellino e Falcone – Uomini, Martiri, Icone 1992_2016”,
mostra di opere pittoriche, fotografiche e installazioni in collaborazione con l’associazione culturale
Collettivo VV e il portale Fareverde.it. 

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Qualcosa di buono

Giorgia Coppari
Casa Editrice Itaca

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it