mercoledý 19 dicembre 2018
 
 
.
Fusione in bronzo a cera persa



A questo punto bisogna portare o spedire la vostra forma a un fonditore d'arte. Con il suddetto bisogna prima concordare un prezz che consiglio di stabilire in base al peso finale in bronzo che non dovrebbe superare i 30 euro al chilo Vi dovrete far restituire (e questo va specificato prima) il pezzo in bronzo con i getti  e la matarozza (l'imbuto) tagliati

Ritornati in possesso della vostra scultura, con una smerigliatrice finite di togliere i getti. Poi usate piccoli scalpelli,lime, carta vetrata, spazzola di ferro (molto utili quelle macchinette elettriche che hanno delle cartevetro intercambiabili )per togliere tutte quelle imperfezioni che sicuramente ci saranno .Finita tutta l'operazione lavate perfettamente con acqua e sapone e spazzola.

Andate in farmacia o in Internet e comprate il Fegato di zolfo Attenti perchè di solito è in scaglie e queste vanno tenute assolutamente chiuse in contenitori ermetici altrimenti dopo poco tempo diventa grigio e non è più buono. Ne diluite un pezzetto grosso come un chicco di caffè in un dito di acqua e con un pennello passate questo prodotto sulla statuetta. Se necessario più volte e non preoccupatevi se non viene uniforme e usate i guanti. Dopo qualche ora, se vedete che ci sono dei fori e delle crepette riempitele con della cera che avrete preparato a parte mescolandoci un colore marrone. Usate un ferretto e la cera preparata abbastanza morbida. Ora date il lucido da scarpe all'opera marrone mescolato al nero. Dolo un'ora lucidate con un panno.  Spero di avervi aiutato ad entrare nel magico mondo della fusione......prossimamente faremo un bassorilievo.

N.B. Il bronzo pesa 10 volte la cera, quindi se pesate la vostra statuetta di cera potrete sapere quanto peserà di bronzo. Ciao





 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Qualcosa di buono

Giorgia Coppari
Casa Editrice Itaca

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it