lunedì 24 giugno 2019
 
 
.
E’ UNA NOTTE STELLATA...

E’ UNA NOTTE STELLATA, ECCO IL PROGETTOINCISIONI, DIPINTI, SCULTURE  DI WALTER VALENTINI DAGLI ANNI  70 AD  GGI Ancona, Mole  Vanvitelliana18 settembre-30 novembre 2008 

Anche se da tempo vive a Milano, Walter Valentini è soprattutto un marchigiano (è nato a Pergola) ed ha sempre mantenuto nel suo lavoro, condotto nei modi dell’astrattismo geometrico, un’impercettibile ascendenza classica. I segni che si incidono sulla superficie delle sue opere sembrano il progetto di una città ideale, che però si interrompe bruscamente, come se l’architetto non potesse più costruirla. Nelle sue opere, così, si sente tutta la nostalgia dell’antico e al tempo stesso tutta la drammaticità, ma anche il desiderio di bellezza, della modernità.La grande mostra alla Mole Vanvitelliana di Ancona, titolata  E’ UNA NOTTE STELLATA, ECCO IL PROGETTO. INCISIONI. DIPINTI, SCULTURE  DI WALTER VALENTINI DAGLI ANNI  70 AD OGGI, si preannuncia  come un grande evento ed un omaggio ad  uno dei  maestri del Novecento. Il riferimento alle “Città Invisibili” di Italo Calvino, da titolo della rassegna diventa anche ispirazione e progetto per l’allestimento che si snoda all’interno delle mura vanvitelliane con un originalissimo e affascinante itinerario che induce il visitatore ad interrogarsi sul percorso da compiere tra notti  e cieli stellati.La rassegna, curata da Elena Pontiggia, si propone di riesaminare tutto il percorso di Valentini, dagli esordi ai giorni nostri, documentando la sua ricerca nel campo delle varie tecniche e dei vari materiali. Saranno esposti tra l’altro oltre alle sculture, ai dipinti, alle incisioni e  installazioni anche i notissimi libri d’artista. Si potranno ammirare tutte le sue più importanti opere, raggruppate anche secondo temi conduttori.Si tratta di una mostra, dunque, di grande impatto nei confronti del pubblico (il progetto di allestimento è di Roberto Bua, Silvia Cuppini e Martos), il cui catalogo edito da SKIRA’, si propone come una monografia definitiva sull’artista, con un’antologia di saggi che permettono di seguire analiticamente tutta la sua ricerca. La mostra è promossa da: Fondo Mole Vanvitelliana, Regione Marche, Comune di Ancona – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Provincia di Ancona, ha un comitato scientifico formato da Armando Ginesi,  Elena Pontiggia, Roberto Budassi, Sandro Parmigiani, Giancarlo Galeazzi, Silvia Cuppini, Roberto Bua.

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Qualcosa di buono

Giorgia Coppari
Casa Editrice Itaca

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it