lunedý 27 gennaio 2020
 
 
.
Premio Michetti

Premio Michetti, ex aequo italo-coreano per il primo posto

C'è un ex aequo italo-coreano – rispettivamente Alessandra Giovannoni e Oan Kyu – sul gradino più alto del Premio Michetti, che a Francavilla al Mare ha celebrato la sua 59° edizione, curata da Maurizio Calvesi, Anna Imponente e Augusta Monferini. La giuria era composta da Vincenzo Centorame, Presidente Fondazione Michetti, Cordelia von den Steinen, Marisa Vescovo, Carlo Fabrizio Carli, Antonio D'Argento. Alessandra Giovannoni, per l'opera "Piazza quadrata", è stata premiata “per la forza ed il sintetismo che attribuisce ad una abituale inquadratura urbana un respiro visionario", Oan Kyu, per l'opera "Scrittura prima della scrittura", “per la sensibilità poetica del segno-scrittura, sismografo di energie spirituali dell'autrice". Nell'occasione sono stati attribuiti altri riconoscimenti, come il Premio Pastificio Cocco a Carla Mattii per l'opera "Amaryllys", il premio Cantine Zaccagnini a Chiara Dynys per l'opera "Passages", Il Premio Ruffini a Sandro Sanna, per l'opera "Verso Bisanzio".

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Qualcosa di buono

Giorgia Coppari
Casa Editrice Itaca

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it