lunedý 27 gennaio 2020
 
 
.
Salone del Mobile di Milano

Cavalier Armellini. Altissima onorificenza per il leader del Salone del Mobile di Milano

Su proposta del Presidente del Consiglio, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito l'altissima onorificenza di Cavaliere di Gran Croce a Manlio Armellini, da decenni alla guida del Salone Internazionale del Mobile di Milano. Un riconoscimento per una prestigiosa carriera nel più importante e famoso strumento promozionale a disposizione del settore dell'arredamento italiano, leader nel mondo. In quarantasette anni, dei quali gli ultimi 34 sotto la sua guida prima come Segretario Generale e poi come Amministratore Delegato di Cosmit, il Salone è diventato un sistema fieristico complesso. Un sistema, oggi indiscusso punto di riferimento delle aziende, degli stili, delle tendenze dell'abitare in tutto il mondo. Divenuto globale a partire dal 2005 con il lancio del progetto e del marchio “i Saloni WorldWide”, che porta il fenomeno Salone direttamente sugli attrattivi mercati della Russia e degli Stati Uniti. Giornalista, attivo in Associazioni e Comitati, Armellini ha ricevuto negli anni incarichi, benemerenze, premi, attestazioni in campo nazionale e internazionale, come il Compasso d'Oro dell'ADI Associazione Disegno Industriale con la motivazione “Per la promozione del design italiano” cui seguirà – nel 1998 – un secondo Compasso d'Oro a Cosmit, con la motivazione “Per la qualità dell'immagine coordinata nella promozione internazionale delle attività fieristiche e culturali di Cosmit”.

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

"Ritorni e partenze"

"Ritorni e partenze"
di Bruno Cantarini
edizioni Itaca di Castel Bolognese (Ra)

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it