lunedý 24 giugno 2019
 
 
.
Lebensverkleidung

riccetti1.jpgLebensverkleidung
lebens1.jpgLebensverkleidung (letteralmente in tedesco travestimento della vita) è una performance video-teatrale, che nasce dalla necessità di rappresentare un disagio tanto intimo e individuale quanto comune e radicato in ciascun essere umano: non conoscere il senso della propria esistenza. Ma se la domanda “Perché?”, che porgiamo a noi stessi, è perennemente in background, essa emerge a livello conscio ed è espressa solo quando, per eventi incontrollabili, crollano le dighe artificiali che costruiamo ogni giorno, indossando “l’abito” che ci viene richiesto.
La rappresentazione integra diversi canali comunicativi, così come sostiene contemporaneamente molteplici possibilità interpretative, che si perdono e si ritrovano, fra presente, ricordi e sogni. Anche i linguaggi utilizzati sono eterogenei: quello teatrale del corpo e della parola, l’apparente realtà, e quello virtuale dell’immagine e del suono, la reale apparenza.

PROGRAMMA DI SALA; Lebensverkleidung nasce dalla necessità di rappresentare un disagio tanto intimo e individuale quanto comune e radicato in ciascun essere umano: non conoscere il senso della propria esistenza.
lebens2.jpgLebensverkleidung è la spoliazione e ricostruzione continua del proprio sé imposta dalla società, è la crisi della mediocrità, nel suo significato etimologico (medius-ocris), di sentirsi a metà strada e non veder più da dove siamo partiti e dove stiamo andando.
Ma se la domanda “Perché?”, che porgiamo a noi stessi, è perennemente in background, essa emerge a livello conscio ed è espressa solo quando, per eventi incontrollabili, crollano le dighe artificiali che costruiamo ogni giorno, indossando “l’abito” che ci viene richiesto.
lebens3.jpgLa rappresentazione integra diversi canali comunicativi, così come sostiene contemporaneamente molteplici possibilità interpretative, che si perdono e si ritrovano, fra presente, ricordi e sogni. Anche i linguaggi utilizzati sono eterogenei: quello teatrale del corpo e della parola, l’apparente realtà, e quello virtuale dell’immagine e del suono, la reale apparenza.
Attraverso le immagini e la musica, rarefatte, dilatate, oniriche, surreali, intime, interiori, Lebensverkleidung è anche un invito a prendere coscienza del tempo interno che scorre lento e delicato, in contrasto con i ritmi freneticamente inumani dell’esterno.

 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

Caravaggio
Caravaggio
AUTORE / Francesca Cappelletti
Electa
Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it