mercoledý 26 giugno 2019
 
 
.
Il Guercino
Il Guercino torna a casa

Dopo il successo della rassegna di New York,
Bologna Incoming presenta
la mostra delle opere giovanili del pittore bolognese che
rimarrà aperta fino al 30 aprile.
L’auspicio di Paola Vannini, Presidente di Bologna Incoming,
affinchè queste esperienze di promozione turistica della città,
realizzate in sinergia
con diversi soggetti pubblici e privati,
non rimangano un fatto isolato, ma divengano un metodo consolidato di una seria, coordinata e condivisa politica turistica.


Bologna Incoming ha presentato oggi la mostra “Guercino, pitture giovanili da Cento a Bologna”, 30 opere del grande pittore bolognese, curata della Dott.ssa  Milena Naldi e dal Dott. Fausto Gozzi, i quali, nel corso della presentazione ufficiale, si sono soffermati sulle valutazioni artistiche e le motivazioni storiche e culturali di questo evento. <<Noi   – è la dichiarazione di Paola Vannini, Presidente di Bologna Incoming – esprimiamo la nostra personale soddisfazione per questo momento che arricchisce ulteriormente l’offerta culturale e turistica della nostra città. Ci piace inoltre sottolineare – ha proseguito Paola Vannini - che la mostra è reduce da una analoga rassegna durata oltre un mese, presso l’Istituto Italiano di Cultura di New York, dove ha ottenuto un importante successo di pubblico e critica, guadagnandosi una visibilità mediatica di particolare rilievo, grazie all’intervento di quasi trenta giornalisti delle più prestigiose testate newyorkesi (come il New York Times, il New York Daily, Condè Nast Travel USA, Rai International), presenti alla vernice del 2 febbraio scorso. Si tratta di un’ulteriore sfida che gli imprenditori bolognesi del turismo aderenti a Bologna Incoming, intendono lanciare per contrastare la grave crisi che tutto il mondo del turismo, ed in particolare quello della nostra città, sta attraversando. Di qui la scelta di affiancare due importanti iniziative culturali - Giorgio Morandi prima, e successivamente il Guercino - con una promo-commercializzazione mirata del prodotto turistico bolognese, che hanno portato prima a New York ed ora a Bologna, importanti testimonianze culturali del nostro territorio. Noi riteniamo infatti che solo un grande sforzo collettivo può consolidare, ma anche sviluppare, la visibilità di Bologna nello scenario delle Città d’Arte, ed attirare conseguentemente nuovi flussi di visitatori e turisti. Per questi motivi Bologna Incoming, ha aderito con convinto entusiasmo all’invito di coloro che hanno fortemente voluto, e concretamente realizzato, la mostra:  il collega albergatore ed appassionato di pittura, Giancarlo Morisi, e l’Assessore al Turismo del Comune di Bologna, Maria Cristina Santandrea. Alla loro determinazione, Bologna Incoming ha offerto il proprio supporto operativo, ed ha raccolto la decisiva collaborazione del Comune di Cento, della Regione Emilia Romagna, di APT Servizi Emilia Romagna e di Unicredit Banca. >>

La mostra  “Guercino, Opere Giovanili da Cento a Bologna“ e’ stata realizzata anche grazie a Taxi Cotabo, Conad e Cassa di Risparmio di Cento. Giancarlo Morisi, ideatore della mostra, ha invece dichiarato: <<La mostra che inauguriamo oggi a Bologna, resterà aperta fino al 30 aprile presso l’Accademia delle Belle Arti, che voglio ringraziare sentitamente per l’ospitalità. Siamo lieti di aver potuto contare sulla disponibilità degli Enti e delle Aziende sopracitate e speriamo davvero che la “Squadra Bologna” che  questo evento ha raccolto e costituito, sia attiva per molto tempo e dia origine ancora a molte altre iniziative di successo.>> Paola Vannini ha infine concluso affermando << Siamo profondamente convinti che per il rilancio ed il sostegno del turismo a Bologna, occorra che queste sinergie divengano in breve una squadra ancora piu’ allargata, in grado di attivarsi sulle linee guide che dovranno da subito scaturire da una seria, coordinata e condivisa politica turistica per tutta la città e la Provincia.>>

Guercino, Opere Giovanili da Cento e Bologna

Dove: Accademia delle Belle Arti - via Belle Arti 54, Bologna
Quando:  21 Marzo - 30 Aprile
Orari : Aperta tutti i giorni (escluso il 13/04), dalle 10.00 alle 18.30
Ingresso: Gratuito

Visite guidate libere: Tutti i sabati alle 17.00; Tutte le domeniche alle 10.30
 Euro 5 per persona - Prenotazione consigliata

Visite guidate su richiesta: (prenotazione obbligatoria )
euro 90 (italiano  o inglese )  per gruppi di max 25 pers.

Catalogo della Mostra : Euro 20
 
< Prec.   Pros. >
.

Libri

101 Storie di regine e p...

101 Storie di regine e pricipesse

che non ti hanno mai raccontato
di Marina Minelli.

Leggi tutto...
 















© 2008 Il Faro Verde
www.massimovolponi.it